WordPress: aggiungere un menu sotto header

Ecco cavalcare l’onda dei tutorials che mi chiedete, dovete portare pazienza perché occorre mooolto tempo per preparare un buon tutorial, considerando che ho pure la testa altrove, be’ mi dico da sola che sono: “brava”! 🙂

Anche perché cerco di scrivere in modo semplice, ormai certe cose sono scontate per me, ma per molti di voi no, poi magari mi sgridate… ehi bonariamente, s’intende.

Ok, un giovane baldo, Vincenzo di Vita da Smarthphone, anzi un gruppo di giovani baldi dall’entusiasmo trottante mi ha chiesto un po’ di cose: tante, direi. Ma va bene così, cercherò di accontentarli finché posso. Lo sapete che sono testarda, questo si. Intanto li ringrazio tutti per la fiducia 🙂

Il mio consiglio in generale è quello di cercare un template che si avvicini il più possibile alle vostre esigenze, non fissatevi su un particolare che vi ha fatto impazzire per stravolgere poi tutto il resto! Se avete intenzione di acquistarlo chiedete consiglio direttamente ai gestori del servizio, elencando tutti, ma proprio tutte le caratteristiche che volete. Credo proprio che vi accontenteranno in tutto. Ehi, ricordatevi di fissare un budget, oltre il quale non volete sforare.

Io mi occupo di template free, per ora. Quelli a pagamento li tratterò, ce ne sono alcuni incredibili, sul serio. Delle creazioni fantastiche 🙂

AGGIUNGERE MENU DI NAVIGAZIONE SOTTO HEADER

Prima di tutto per creare un menu dovete creare delle categorie,  per fare ciò dovete pubblicare degli articoli  collegandoli a categorie. Poi  creare delle pagine. Solo dopo potete creare un menu dove navigare: in effetti se ci pensate, dove navighereste se non c’è ancora niente dentro al blog!?!

Dopo aver fatto tutto ciò potete andare avanti in questo tut =>

Loggatevi a WordPress, dalla dashboard cliccate su ASPETTO > MENU.

Vi troverete con la pagina vuota probabilmente, a meno che il vostro template di default abbia già aggiunto dei titoli.

Considerate che ogni template può avere delle personalizzazioni che dovrete analizzare, ma il concetto è applicabile a tutti.

In pratica dovete creare un titolo di menu al quale fare riferimento e aggiungere tags, pagine e url personalizzati, spuntando le relative caselle, nella parte sinistra della pagina. Potete selezionare tutto o parte di quello che vi interessa.

Nel dettaglio =>

menu navigazione header by Blogghidee

Punto 1 – Nella parte destra della pagina, trovate una casella in cui potete digitare il titolo del vostro menu, SALVA MENU, per impostarlo.

PUNTO 2 – Nella parte sottostante vedrete comparire i vari titoli del menu di navigazione che avrete scelto nei punti sotto, tra i tags dei vostri articoli, tra le pagine o puntando su collegamenti esterni, magari a pagine di altri vostri blog o progetti esterni.

Punto 3 – in questa sede vedete quanti menu supporta il vostro template. Per farvi un esempio nel mio template di Blogghidee, le pagine che ho aggiunto vengono messe in fondo pagina e sono i link che vedete nel footer, ma di solito in questa sede i link appariranno in alto sotto la testata. Insomma dovete sempre provare con il vostro template e vedere cosa succede.

Dal menu a tendina, scegliete quindi il menu che avrete impostato.

Per creare le pagine da collegare, cliccate qui.

Punto 4 Collegamenti personalizzati, potete inserire un indirizzo url esterno e trasformarlo in un titolo di navigazione, sotto scrivete il nome che apparirà nel menu del vostro blog. Cliccate infine su AGGIUNGI MENU.

Punto 5– Queste sono tutte le categorie o tags che avete creato al momento della pubblicazione dei vostri articoli, spuntate quelle che volete aggiungere al menu. E cliccate su AGGIUNGI AL MENU.

La spiegazione di WordPress, viene visualizzata di default.

Per creare un menu personalizzato, dargli un nome al di sopra e fare clic su Crea Menu. Quindi scegliere elementi come pagine, categorie o collegamenti personalizzati dalla colonna di sinistra da aggiungere a questo menu.
Dopo aver aggiunto i tuoi articoli, drag and drop per inserire nell’ordine desiderato. È inoltre possibile fare clic su ciascuna voce per rivelare opzioni di configurazione aggiuntive.
Quando avete finito di costruire il menu personalizzato, assicurarsi di fare clic sul pulsante Salva Menu.

So già cosa state per chiedermi:
E se volessi un menu con sotto-categorie!?!” Clicca sulla domanda per leggere l’articolo.
Lo sapevo, lo sapevo che pensavate già a qualcos’altro ;)!!!
Ci sono dei plugin per facilitarvi la vita, ma il mio consiglio spassionato al massimo è quello di cercare un template che abbia già implementata questa possibilità, onde evitare di complicarvi la vita. Ok!?!

BY BLOGGHIDEE

Spread the love

Leave a Reply

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.