Contatori visite.. quel grande mistero!

I contatori visite sono composti di vari elementi, se prendiamo in esame quelli forniti da Histats il servizio gratuito, con cui si possono creare dei contatori da inserire nel proprio blog e  ci permette di attivare un analizzatore suddiviso in colonne con quattro elementi principali:

Pagine Visualizzate totali: sono le pagine che sono state lette in totale nel nostro blog.
Pagine today: sono le pagine lette nella giornata.
Visite Totali: sono le visite totali del blog .
Visite today: sono le visite effettuate nelle giornata odierna.

Non fate confusione calcolando come pagine le visite dei vostri lettori, è purtroppo un errore comune, che vedo spesso in giro nel web, non so se fatto in buona fede o per spingere i lettori a credere su dati non analizzati in modo corretto..

Contatore_histat_esempio_by_Blogghidee

Come potete vedere da questo esempio le pagine visualizzate totalmente non corrispondono alle visite, che sono in gran lunga inferiori alle pagine totali viste dai lettori, 2573 a fronte di reali 542 visitatori e 62 nella giornata.. Questo è solo un esempio, naturalmente, ma sappiate che saper analizzare i vostri dati vi permette di capire molte cose sul vostro blog.

Inoltre andrebbero calcolati solo  i  visitatori unici che corrispondono alle visite vere e proprie e non un lettore che visita per più volte il  sito o che ritorni a visitare altre pagine, insomma che non duplica la lettura, perciò bisognerà anche da quelle visite togliere una percentuale, di solito nelle bacheche interne dei contatori si trovano specificati tutti questi dettagli.

Normalmente il visitatore unico è calcolato tenendo presente un lasso di tempo di 24 ore oltre il quale viene ricalcolata la visita e tenendo presente questi fattori:

  • indirizzo IP
  • Data
  • Ultima visita
Naturalmente il procedimento è molto più complesso, questa è una sintesi per comprendere un po’ il meccanismo, se volete addentrarvi nei meandri mettete nel search

Prendere in giro il lettore significa barare anche con se stessi, tant’è che ne vedo di cotte e di crude e sinceramente tutta questa storia delle visite, statistiche e via discorrendo usate in questo modo improprio mi fa sorridere, il correre dietro al lettore!

Quindi a mio dire, non serve perdere molto tempo con questa faccenda, concentrarsi sui contenuti è il metodo migliore. Per molto tempo, ho soltanto pubblicato i miei post e reso attivi i social vari, senza interazioni dirette se non fatte da voi lettori verso di me, il mio era uno studio solitario e distante forse, ma la concentrazione di visite è sempre stata alta, per assurdo forse maggiore.

Anche periodi di assenza, spesso sconsigliati, nel mio caso hanno prodotto lo stesso numero di visite, ma credo che questo dipenda dalla natura di questo blog, datosi che si tratta di un contenitore di risposte utili. L’utilità è anche un altro fattore da tenere presente. Fattore molto importante.

Qui analizzavo il contatore fisico aggiunto nel blog, per tutto ciò che riguarda un’analisi approfondita del vostro blog utilizzate il servizio gratuito di Google Analytics che permette di inserire il gadget nel blog sia Blogger che WordPress.

Il contatore visite rispecchia l’animo umano, puo’ essere lo specchio veritiero di chi rappresenta o un taroccata falsità per raggiungere scopi effimeri e di dubbio valore.

A presto,

BY BLOGGHIDEE

 

 

Spread the love

Discussion

Leave a Reply

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.