Pinterest: cos’è! E come ottenere l’invito Step by step

Avete sentito parlare di Pinterest? Si… No… Non lo so.
E’ un social network che si basa sulla condivisione di foto, immagini: un enorme contenitore di ispirazione per colore, interessi, temi, ma anche una ulteriore possibilità di rendersi visibili nel web.
La sorpresa è stata scoprire che bisogna richiedere un invito per poter accedere alla piattaforma e incominciare a pinnare…

Ehi, cosa state pensando!?! Per capire cosa sono i pin, bisogna partire dal significato di Pinterest che è l’unione di tue parole inglesi PIN = appendere e INTEREST = interessi. Insomma appendere i vostri interessi in una sorta di armadio virtuale dove tutti possono ripinnare e ri-condividere all’infinito migliaia di immagini, peraltro davvero bellissime, perché sono veramente sorprendenti… Gli utenti si danno un gran daffare a smantellare il web alla ricerca del meglio.

Riuscire ad accaparrarmi l’invito non è stato semplicissimo e questo  lascia pensare di poter partecipare ad uno spazio non facile da raggiungere e quindi lascia quel sapore di… mistero che spinge a proseguire. Forse è proprio questo il segreto del successo che ha avuto nel giro di poco tempo, tenete presente che è nato nel 2010 e conta attualmente più di undici milioni di utenti!

Un bel colpaccio.

Per creare un account occorre essere registrati in Facebook o Twitter, ma come suggerisce Pinterest stesso, se non avete nessuno dei due, potete creare un account su Twitter che più “leggero”, richiedere l’invito e in seguito cancellare l’account Twitter ed accedere a Pinterest con la vostra sola email e password.

Insomma per riuscire nell’impresa ho fatto l’agognata “RICHIESTA DI INVITO” dal sito con l’inserimento dalla mia e-mail, dopo poco arriva in automatico il caloroso benvenuto con l’incoraggiamento a visitare ed esplorare i PIN…E io tutta contenta ci sono andata subito sperando di aver già ottenuto il mio account o gli steps successivi per averlo!
E invece no… Cari miei, dovevo ancora sudarmi il mio account. Vado a leggermi i vari link di approfondimento e scopro che potrebbe arrivarmi l’accettazione del mio invito dopo qualche giorno e di cercare anche nella cartella dello SPAM, non si sa mai.
Intanto non c’è nulla. Perciò attendo.
Oggi vado a controllare ed ecco You’ve been invited to join Pinterest. Ecco fatto! Ci sono quasi, clicco su CLICK HERE, per creare l’account, mentre il bottone START PINNING mi invita a buttarmi e appendere i miei interessi!

Pinterest 01 mail di click here per creare account by Blogghidee

I passaggi successivi sono abbastanza semplici, però per accedere al network occorre un account Facebook o Twitter, che viene collegato direttamente al vostro account Pinterest.

Dopo aver cliccato sul link, finalmente si apre la pagina di Pinterest con la richiesta di

  • user name > che si collegherà al vostro account => www.pinterest/blogghidee
  • e-mail attiva => qui, se non ne avete una.
  • password  => segnatevela da qualche parte
Pinterest 2 creazione account 1 by Blogghidee

Clicco su Crea Account
Si apre una pagina che mi offre la scelta tra diversi temi e interessi: arte, educazione, sport, abbigliamento uomo o donna, e via così. Consigliano di spuntare solo qualcuno ma a me piace tutto, che ci devo fare.

Pinterest 3 scegli i tuoi pin ispirazione by Blogghidee

Nella pagina seguente mi suggerisce di scegliere le persone iscritte da seguire, questo è il primo passo, perciò farà una bella cernita e magari provo ad aggiungere… ma non devo farmi prendere dal click facile 😉

Nel passo 2 => creo il mio primo PINBOARD => La mia tavola – lavagna con le immagini da me preferite, adorate e amate… Che esagerata.
Cliccando dal menu a destra inserisco i miei gusti oppure li tolgo, cliccando sulla x sul lato in alto a destra. Insomma è abbastanza facile. Posso crearne una mia, cliccando su ADD in basso e digitando il testo in inglese, mi raccomando.
Ho dimenticato di dire che è tutto in inglese 🙂

Clicco finalmente su CREATE.

Nella pagina seguente, mi viene suggerito di creare un link E-PIN da installare su GOOGLE CHROME, per avere la possibilità di pinnare le immagini senza dovermi loggare a Pinterest, attribuendo l’immagine al vero autore.

Ok, potrei anche metterlo, per ora clicco sotto su START PINNING.

Si vedrà una enorme tavola con tante immagini corrispondenti ai temi che avevo scelto all’inizio, in realtà non ho ancora scelto nulla. Cercherò anche qui gli amici che ho aggiunto in giro per i vari network, non che mi sia applicata… diciamo che vi devo seguire un po’ per aggiungere, o perlomeno vengo a dare un’occhiata al blog, leggo gli appunti… Insomma sono una specie di tartarughina… E…

Tra le altre cose decido di sconnettere la mia mail al profilo Pinterest per evitare che venga fuori nelle ricerche di Google

Perciò la mia pinboard è in fase di allestimento, ho aggiunto un sacco di immagini per me speciali e ispiratrici. Alcune volte è stato un lavoraccio, perché ho richiesto l’autorizzazione per “pinnare”, spero di aver fatto tutto per benino 🙂
Il bello di tutto questo è che si può collegare il proprio sito e per assurdo aggiungere anche solo le proprie immagini.
Per farlo sono andata nel menu in alto con la mia immagine e dal menu a tendina ho cliccato su SETTING e ho aggiunto il mio link… Ricordatevi di controllare che il vostro account Facebook in questa pagina sia su ON, oppure quello di Twitter se vi siete loggati con quello.

Ora ho un bel mucchietto di inviti per Pinterest… Almeno per quelli di cui conosco la mail.. Ma se vi interessa lasciate un commento al post, basta che vi uniate a Facebook o al mio account Google plus.

GLOSSARIO:

PIN => sono le immagini che potete caricare dal vostro computer, da flickr, da un vostro sito web o da altri siti. Naturalmente occorre pinnare con un premuroso riconoscimento del merito all’autore, condividendo il link originale della fonte. E’ assolutamente doveroso e di grande senso civico e devo ammettere che si giunge sempre alla fonte dell’immagine originale, si spera almeno. Altrimenti, sarebbe un’enorme bufalata.

REPIN => cliccando su un’immagine trovata in Pinterest, si può prelevare il codice “embed” per introdurla su un sito, oppure un link di collegamento o link per Facebook.

LIKING => si esprime un parere favorevole, ma non si inserisce l’immagine tra le preferite.

PINBOARD => La collezione di immagini favorite che verranno visualizzate su una pagina o tavola o lavagna.

A presto, qui alcune icone per aggiungersi alla mia paginetta 😉
Follow Me on Pinterest
Follow Me on Pinterest

 

By BLOGGHIDEE

Spread the love

Discussion

Leave a Reply

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.