Splinder, migrare o no in altre piattaforme e come si fa?

Sono stata assente qualche giorno ed ecco un cataclisma!

Qualche giorno fa Splinder mette un annuncio retroattivo a giugno 2011 nel quale si evince che non c’è più la possibilità di iscrizione al servizio. Be’ com’era comprensibile la notizia ha fatto il giro tra gli splinderiani che accusano il colpo con un’ansia globale e il trasloco di molti blog  su altre piattaforme.

ATTENZIONE!
Non è più possibile iscriversi al servizio e acquistare o rinnovare i pacchetti avanzati SplinderPRO. Per maggiori informazioni contatta il nostro servizio clienti all’indirizzo supporto@splinder.com

La stragrande maggioranza degli utenti lamenta l’assenza di ulteriori chiarimenti da parte della piattaforma, comunque molto amata e animata da tantissimi utenti super-attivi.

Tra i quali ci sono pure io, con il mio primo blog!!!

La delusione è molta perché basterebbe poco per fare chiarezza. Nel frattempo e come sempre gli utenti si aiutano tra loro e danno consigli e dritte per cercare di trasferire il blog su altre piattaforme.

Non so cosa pensare, ho mandato pure io un messaggio al supporto sperando in una risposta, ma saranno sommersi!

Spero tanto sia una totale bufalata e che ci sia stato solo un gran allarmismo inutile, certo il silenzio non aiuta! Per niente direi.

Ho cercato in rete e tra le soluzioni di Splinder e la summa di tutto è una serie di guide e chicce per migrare, semmai fosse necessario.

  • ci sono degli strumenti on line per copiare blog in toto, ma non mi va molto l’idea! Per ovvi motivi.
  • la questione migrazione da Splinder comporta vari passaggi si può passare da
  • IOBLOGGO che consente di importare un blog di Splinder e poi esportarlo in formato CSV ==>
    passare a WordPress e infine ==>
    andare su BLOGGER o fermarvi prima, insomma potete scegliere.
  • Se i vostri post sono pochi a questo punto vi consiglio di fare copia e incolla e decidere di andare su qualsiasi altra piattaforma.
  • Per la migrazione a WordPress bisogna seguire vari passaggi:
    ♣ installare wordpress in locale e quindi seguire questo tut di Spaghetti WordPress per utilizzare il programma Xamp, che dovrete scaricarvi.
    ♣ In seguito scaricare wordpress e installarlo in locale
    ♣ Utilizzare la guida di Aioros e date una letta anche qui, il suo plugin con lultimo aggiornamento per WordPress per importare il blog Splinder taggati 2010.
    Anche nel forum di WordPress ci sono le dritte di Andrea Beggi, con tutti i passaggi, sono del 2008 però.
    Un’altra guida dettagliata da FULLO e una sintesi di tutto nel blog di Taisen! 🙂
  • Se poi volete trasferirvi a Blogger c’è uno strumento on line per convertire il tuo blog wordpress in un file xml per Blogger. In sostanza si esporta il blog Wp e il file salvato in formato Wxr. Infine si cerca il file salvato nella casella di testo del tool on line e si clicca su CONVERT. In seguito si crea il nuovo blog su piattaforma Blogger e si importa il file. Non l’ho provato direttamente, se qualcuno, ma la dritta l’ho trovato da Fabrizio Castelli su Google

    Info aggiuntive su altri plugin per avere file in formato cvs dal forum wp italiano,
    http://www.atsafe.it/website/migrare-blog-da-splinder-a-wordpress.html

Farete il trasloco in fretta e furia o aspettate di vedere cosa accade?!?!

Ai posteri l’ardua sentenza….

Come sempre se farò il passaggio vi metterò tutti i miei commenti del caso  e se tutto è andato liscio! Per adesso vi lascio il malloppo da spulciare… EH EH!

A presto

by BLOGGHIDEE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spread the love

Discussion

Leave a Reply

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.